25 giugno 1977: Umberto Costantini “Burielo”

25 giugno 1977: Umberto Costantini “Burielo”

stravince la sua prima regata di San Giovanni e Paolo ed inizia una folgorante carriera agonistica all’insegna della sportività, dell’allegria e del rispetto degli avversari.
 Il sorriso e l’abbraccio a De Zorzi e ad Almansi che compaiono in questa foto di gioventù, rappresenta in sintesi quel suo meraviglioso carattere che ha poi contraddistinto tutta la sua carriera sportiva e che ne ha fatto una persona stimata ed apprezzata da tutti.
Ora è entrato nelle azzurre acque del cielo, ma nello stesso tempo resta sempre presente tra noi con la sua simpatia, la sua grinta e la sua coinvolgente positività.
I soci tutti della Remiera Canottieri Cannaregio gli sono grati per tutto quello che ha dato al mondo dello sport e per quello che, attraverso il ricordo della sua figura, continuerà a dare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.